Gregorio fugge di prigione Vuole rapire Pià e il suo bambino .

La grande minaccia era annunciata da giorni nella serie “La Promessa” e purtroppo è arrivata. Gregorio, il marito di Pía che aveva precedentemente tentato di avvelenarla e che è riuscito a scappare di prigione, è tornato. Il terrore si è diffuso in tutto il piano di servizio, ma è arrivato soprattutto nella camera da letto della spaventata cameriera, che ha visto avverarsi il suo peggior incubo.

Un barattolo sospetto di cicuta è stato trovato sul tavolo della camera da letto di Pía. Era lo stesso veleno che Gregorio aveva usato per rovinare la vita e la gravidanza della moglie, e né lei né Jana sapevano spiegare come fosse arrivato lì: solo Gregorio avrebbe potuto intrufolarsi e depositarlo.

Jana ha lanciato l’allarme a tutti i suoi colleghi, che erano in subbuglio per la possibilità che Gregorio fosse lì. Salvador ha proposto di pensare a dove sarebbe potuto entrare. La domanda, secondo Jana, era se Gregorio avesse lasciato La Promessa. Era nascosto da qualche parte nel palazzo?

Jana ha espresso a María Fernández la sua preoccupazione per la sicurezza di Pía. Gregorio era un nemico molto intelligente e furtivo, poiché aveva indovinato quale fosse la stanza di Pía, anche se non era la stessa di prima.

Alla fine, Pía si è lamentata con Rómulo che non poteva più continuare a nascondersi, perché era stanca di restare nella sua stanza, a cucire per distrarsi. Il maggiordomo le ha chiesto di essere cauta e, mentre usciva, ha chiuso la porta. Poco dopo, mentre Pía stirava, la porta si è aperta di nuovo e, senza voltarsi, la cameriera ha pensato che il signor Baeza avesse dimenticato qualcosa.

“Ciao, Pía,” disse Gregorio dalle sue spalle. Pía si voltò per vedere in prima persona il suo ex marito. Gregorio vuole portare via il figlio di Pía. La cameriera mente, dicendogli che il loro figlio è morto a causa delle malformazioni causate dal veleno che le somministrava quando era incinta. Riuscirà Pía a sbarazzarsi anche questa volta di Gregorio? Lo scopriremo alla prossima anticipazione.